+39 095 723 29 90   Via S.G. La Rena, 30b - 95100 Catania

Comunicati Stampa

Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP ricorda ai produttori e confezionatori, sia nuovi iscritti che già associati, che la scadenza per aderire alla campagna agrumicola 2016/2017 è il 15 novembre 2016 e non sono previste ulteriori proroghe.

I nuovi soci confezionatori, invece, hanno la possibilità di iscriversi durante tutto l’anno. Ricordiamo che per poter ottenere la certificazione IGP, è fondamentale che Check Fruit riconosca i requisiti di conformità previsti dal disciplinare di produzione e dal relativo piano dei controlli; inoltre, si specifica, che l'utilizzo della denominazione IGP è esclusiva del prodotto raccolto e lavorato successivamente alla data di immissione nel sistema di controllo.  Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP riceve il pubblico tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 14,00 e solo il pomeriggio del mercoledì anche dalle ore 15,00 alle ore 18,00.

Prot. 11/’16 Catania 30 Gennaio 2016.
A tutti i Soci del Consorzio di Tutela “Arancia Rossa di Sicilia IGP”

La presente comunicazione viene inviata esclusivamente tramite posta elettronica in ottemperanza a quanto previsto dal D.P.R.
28 dicembre 2000 n. 445 e dal decreto legislativo 30 dicembre 2010 n. 235, art. 48, comma 2.

Oggetto: RINVIO CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI del Consorzio di Tutela “Arancia Rossa di Sicilia IGP”.
Spett. le Socio, In merito all’Assemblea dei Soci dello scrivente Consorzio, la presente a comunicare che per sopraggiunti impegni istituzionali del Presidente, la prima convocazione del 14 Gennaio 2016, è postergata a Giovedì 21 Gennaio 2016 ore 9:00 presso la sede del Consorzio in via S. G. La Rena n° 30/b Catania.

La seconda convocazione è postergata a Venerdì 22 Gennaio 2016 ore 15:00 presso i locali del MAAS.
Prot, 15/’16 out – Catania 14/01/’16.
Alla Cortese attenzione delle aziende associate.

Oggetto: Autorizzazione uso imballaggio “Unico IGP” già utilizzato per la campagna 2014/’15, per la campagna agrumicola 2015/’16, fino ad esaurimento giacenza .

Spett.li Aziende associate, il Cda del Consorzio di Tutela dell’Arancia Rossa di Sicilia IGP, nella seduta del 12/01/2016, viste le tantissime richieste dei soci Confezionatori, ha deliberato di consentire ai propri associati, in via eccezionale e limitatamente all’attuale campagna agrumicola 2015/2016, l’utilizzo degli imballaggi residui diversi da quelli che vengono oggi autorizzati. In particolare si autorizza l’utilizzo di cartoni, bandine ed etichette per la tracciabilità, senza presenza di marchi privati e solo a marchio dello scrivente consorzio che differiscono dall’ultima versione approvata solo ed esclusivamente nell’indirizzo di posta elettronica, indirizzo sito Web e nella mancanza all’interno del Logo/Bollino IGP della dicitura “Consorzio di Tutela”.

Le Aziende di confezionamento che sono interessate a questa possibilità ed aventi queste giacenze, dovranno richiedere al Consorzio apposita autorizzazione, specificando nella stessa il numero degli imballaggi residui da utilizzare. La decisione viene assunta dal Cda al fine di non arrecare un danno economico alle aziende interessate e nell’interesse complessivo del settore.

Nella stessa seduta inoltre sono state precisate le tipologie di imballaggio previsto per i cartoni IGP e di seguito riportate: 40X30X15; - 40X30X17; - 50X30X10 PADELLA MONOSTRATO 60X40X10 PADELLINE MONOSTRATO; - 60X40X17; - 60X40X23.
Prot. 283/15 Catania 09/11/2015

A tutti i Soci del Consorzio di Tutela “Arancia Rossa di Sicilia IGP” C/o indirizzo di posta elettronica. Oggetto: CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI del Consorzio di Tutela “Arancia Rossa di Sicilia IGP”. Spett. le Socio, Il Consorzio di Tutela “Arancia Rossa di Sicilia” IGP con sede in Via S.G. la Rena 30/b, convoca la S.V. all’assemblea dei soci il giorno 23/11/2015 alle ore 23.00 (in prima convocazione), ed il giorno 24 NOVEMBRE alle ore 16:00 (in seconda convocazione), presso la sede del MAAS - Mercati Agroalimentari Sicilia - Sp 70/I via Passo del Fico c/da Jungetto - Catania (CT).
Di seguito link per visualizzare la mappa e il percorso: https://www.google.com/maps/dir/37.4383173,15.0028215/37.4405658,15.002907/@37.4383794,1 5.0032681,321m/am=t/data=!3m2!1e3!4b1?hl=it-IT
Con il seguente ordine del giorno:
1. Comunicazioni importanti del Presidente in merito al Packaging Unico IGP, al riconoscimento ufficiale del MPAAF e al piano dei controlli con l’ICQRF di Catania.
2. Varie ed eventuali. In relazione all’ODG la seduta sarà chiusa alle ore 18,30.

-- Cordiali Saluti.
Gianluca Ferlito
L’Arancia Rossa di Sicilia “spopola” alla Fruit logistica di Berlino. Soddisfatto il presidente del Consorzio Luca Ferlito che ha lodato lo sforzo compiuto dalla Regione siciliana per aver accolto, nell'area predisposta, le aziende dell'Isola. "Dobbiamo ringraziare l'amministrazione regionale -ha detto- per gli sforzi fatti in questo momento di spending review, per aver supportato le aziende siciliane regalando ai visitatori della fiera di Berlino una splendida immagine della Sicilia”

In tre giorni 2785 espositori provenienti da 83 paesi hanno fornito informazioni ai 65.000 visitatori specializzati provenienti da circa 130 paesi. Un'occasione importante per produttori, aziende ed espositori commerciali presenti alla Fruit logistica che si è conclusa il 6 febbraio a Berlino. Anche quest'anno la partecipazione all'evento e' risultata strategica per la promozione dell'Arancia Rossa di Sicilia. Alla manifestazione di Berlino migliaia di operatori provenienti da ogni parte del mondo hanno avuto modo di conoscere e apprezzare le caratteristiche dei frutti rossi e la bontà delle spremute appena fatte. Ha riscosso, infatti, un grande successo di pubblico e di consensi lo stand della Regione siciliana dentro il quale e ' stato allestito il corner del Consorzio dell'Arancia Rossa di Sicilia. Numerosi visitatori provenienti da ogni parte del mondo hanno mostrato interesse e curiosità verso l'arancia pigmentata che viene coltivata nel territorio delimitato dal disciplinare di produzione. Contatti e scambi d’informazioni dovranno, adesso, trasformarsi in accordi commerciali per favorire l'esportazione di arance rosse nel mondo.

Soddisfatto il presidente del Consorzio Arancia rossa di Sicilia Luca Ferlito che ha lodato lo sforzo compiuto dalla Regione siciliana per aver accolto, nell'area appositamente predisposta, le aziende dell'Isola. "Dobbiamo ringraziare l'amministrazione regionale -ha detto- per gli sforzi fatti in questo momento di spending review, per aver supportato le aziende siciliane regalando ai visitatori della fiera di Berlino una splendida immagine della Sicilia”.

A rappresentare il Consorzio Arancia rossa di Sicilia a Berlino il consigliere Vito Amantia che ha incontrato numerosi buyers stranieri provenienti dall'Inghilterra, dalla Francia, dall'Olanda, ma anche dalla vicina Grecia e dal lontano Giappone. Ai visitatori è stato illustrato non solo il prodotto e le sue caratteristiche organolettiche, ma anche il territorio di provenienza dell'arancia Rossa che come e' noto viene coltivata in nell'area della Sicilia, compresa tra Catania, Siracusa ed Enna.

Sul tema della commercializzazione interviene ancora Ferlito. E ' presto per fare bilanci -ha spiegato - la campagna e' cominciata da un mese, ma al momento posso senz'altro affermare che la vendita della qualità "moro" è partita bene e sta ottenendo un discreto successo nei mercati internazionali, stenta invece a decollare nei mercati nazionali il "tarocco", a causa della contrazione dei consumi". Intanto il Consorzio Arancia Rossa di Sicilia sarà presente anche quest’anno a Norimberga in occasione del Biofach, la fiera dei prodotti biologici.

Catania, 8 febbraio 2015
L’ufficio stampa
Grazia Sicali
3406079181
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
twitter @aranciarossa1
Il consorzio Arancia Rossa di Sicilia Igp sarà presente alla Fruit Logistica 2015 di Berlino. La 23esima FRUIT LOGISTICA 2015 si terrà dal 4 al 6 febbraio. L'esposizione della Regione Siciliana, all'interno della quale ci sarà lo stand del Consorzio Arancia Rossa di Sicilia, si trova nell'area dei Paesi Mediterranei Halle 4.2, isola C 13 di fronte l ingresso Sud. Alla Manifestazione sono attesi oltre 2.300 espositori provenienti da tutti i Continenti che produrranno una panoramica completa di prodotti e servizi dell’intera catena logistica del commercio ortofrutticolo. Paese Partner sarà il Portogallo, con la sua ampia gamma di prodotti esportati con un trend in forte crescita. Le più recenti innovazioni saranno presentate dalle aziende espositrici nell’ambito dei FRUIT LOGISTICA Innovation Awards.


Catania, 17 gennaio 2015

L' ufficio stampa
Grazia Sicali
Giornalista
Vai al sito di Fruit Logistica
Il nuovo anno porterà nelle tavole dei consumatori la produzione dell'arancia rossa di Sicilia Igp. Tra qualche giorno prenderà il via la campagna di commercializzazione del frutto pigmentato come stabilito dal cda del Consorzio di Tutela nel corso della riunione del 19 dicembre. Il "moro" sarà il vendita dal 7 gennaio, il "tarocco" dal 10, mentre per il "sanguinello" occorrerà aspettare qualche settimana. La decisione del consiglio di amministrazione segue il criterio di maturazione del frutto così come prevede il disciplinare di produzione.

Secondo gli esperti, quella di quest'anno, sarà una campagna agrumicola dai volumi ridotti a causa degli eventi atmosferici. Inoltre Il caldo prolungato non ha favorito ancora la giusta maturazione del frutto. Da qui la necessità di posticipare la data d’inizio della vendita delle arance rosse ad indicazione geografica protetta.

"Le miti condizioni meteorologiche stanno ritardando la pigmentazione delle arance - ha affermato Luca Ferlito presidente del Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia. In questi giorni sono stati effettuati sopralluoghi congiunti da esperti tecnici e commerciali in diverse aree agrumetate per valutare i livelli di maturazione delle arance rosse definiti nel disciplinare di produzione. Di conseguenza il consiglio di amministrazione con il supporto di alcuni confezionatori, che negli anni passati hanno commercializzato volumi significativi di arancia rossa, hanno stabilito congiuntamente le date di avvio della commercializzazione. Un segno inequivocabile di unione d’intenti ampiamente condivisa dalla base".

Intanto la decisione di vendere ai consumatori le arance di piccolo calibro in retine ha avuto il via libera oltre che dal Ministero, dall'Istituto centrale della qualità per la repressione frodi che ha approvato il piano dei controlli. Spiega ancora Ferlito: "Tra breve l'organismo di controllo Check Fruit emanerà le direttive e le prescrizioni per la imminente campagna che riguarda la vendita delle arance in retina. Ferlito sottolinea infine che, per quanto riguarda l'approvazione del nuovo statuto e il relativo riconoscimento, in questi giorni il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali darà luogo all'emissione del decreto di riconoscimento da parte del responsabile della direzione del servizio qualità del Mipaaf.

Consorzio di Tutela Arancia Rossa Igp


Comunicato stampa


Le industrie di trasformazione che vorranno utilizzare l’Arancia Rossa di Sicilia Igp per succhi, marmellate, caramelle e persino la birra dovranno specificare che si tratta di prodotto Igp e aderire al consorzio. Approvata la modifica dello statuto.

Con l'approvazione all’unanimità dei soci è stata deliberata la modifica allo statuto del Consorzio di Tutela "Arancia Rossa IGP". Un iter già in fase conclusiva che porterà al riconoscimento del consorzio da parte del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Ieri, nei locali del Maas di contrada Jungetto, con molta probabilità futura sede del consorzio, il consiglio si è riunito in assemblea straordinaria alla presenza del notaio Paolo Pennisi. Hanno votato 79 soci presenti, su 406 iscritti.

Si attende a breve il via libera del dicastero di via XX Settembre.

Non nasconde soddisfazione il presidente del Consorzio Luca Ferlito che sottolinea l’importanza della modifica: ”Un cambiamento sostanziale per il futuro di tutta la filiera. Potranno aderire al consorzio, oltre ai produttori e confezionatori, anche le industrie di trasformazione dell’Arancia Rossa Igp. Chi vorrà utilizzare il nostro prodotto per succhi, marmellate, caramelle e persino la birra dovrà specificare che si tratta di prodotto Igp”.

Dopo diverse richieste al Mipaaf, il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali ha autorizzato, autorizzando la modifica del disciplinare di produzione, la vendita in retine al consumatore delle arance di piccolo calibro; a condizione che nell’etichettatura venga riportata la dicitura: ”da destinare esclusivamente alla trasformazione in succhi e spremute ai sensi del disciplinare di produzione del Consorzio Arancia Rossa di Sicilia Igp…”

Due importanti passi in avanti che grazie ad una mirata attività di promozione contribuiranno alla diffusione del marchio Igp e del territorio di produzione anche in previsione dell’Expo 2015.

L’ufficio stampa

Grazia Sicali



Catania, 19 novembre 2014

Comunicato stampa Nuovo statuto e disciplinare di produzione Igp. Parte con grande entusiasmo il nuovo corso del Consorzio Arancia Rossa Igp dopo il recente cambio al vertice. Primo Cda nella sede del Maas "Parte un nuovo corso per il Consorzio Arancia Rossa di Sicilia Igp". Non ha dubbi il presidente Luca Ferlito che ieri ha presieduto il primo Consiglio d'Amministrazione ospitato nella sede del MAAS di contrada Jungetto. "Diamo atto del buon lavoro che è stato realizzato sino ad ora- ha spiegato Ferlito ai consorziati presenti - ma questa presidenza farà scelte diverse. Stiamo mettendo a punto la programmazione per la prossima stagione. Un pacchetto che dovrà essere completato nei prossimi giorni- ha concluso il presidente del consorzio- che terrà conto di diversi fattori. E' in fase di revisione un nuovo statuto, che ci permetterà di essere riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e di conseguenza di poter partecipare a più iniziative. Anche il disciplinare di produzione della Igp necessita alcune modifiche che attualmente sono allo studio. Dall' incontro di ieri e' emersa la volontà dei produttori e dei confezionatori di contribuire alla crescita del consorzio con volontà e determinazione, " occorre uno sforzo per riuscire a portare "l'Arancia Rossa" ad alti livelli con un marchio e un packaging unico". E' stato, inoltre, sottolineato da alcuni componenti del consiglio che " la Regione Siciliana non punta alle attività consortili, quindi risulta essenziale la coesione tra i vari attori delle filiera per raggiungere risultati concreti in un momento di grave crisi per il settore dell’agricoltura, evitando le sovrapposizioni". Alla riunione tra i membri del consorzio hanno preso parte anche il presidente del Maas Emanuele Zappia e il consigliere del Cda del centro agroalimentare all'ingrosso di Catania Giuseppe Guagliardi che hanno dichiarato: "Avere aperto le porte dei mercati per la riunione dell'assemblea del Consorzio di tutela dell'Igp 'Arancia rossa' non è un semplice segno di ospitalità, ma un atto dovuto in quanto il Maas rappresenta la casa dell'agroalimentare siciliano. L'esempio della sinergia tra Maas e consorzio Igp Arancia rossa è l'esempio di come fare sistema nel comparto per promuovere i prodotti siciliani. Interessante sarà anche il futuro rapporto di collaborazione per la diffusione del consumo di arancia pigmentata tra le scolaresche in visita al Maas durante il prossimo anno scolastico". Catania, 28 giugno 2014 Addetti stampa Grazia Sicali(Consorzio Igp Arancia Rossa) Natale Bruno(Maas)